Finanziamento - Servo.mec di Donnarumma Srl

Vai ai contenuti

Menu principale:

Finanziamento

Servizi

Una formula comoda e vantaggiosa per investire in beni strumentali è il Leasing. La nostra azienda si avvale di vari partner finanziari per la scelta delle condizioni più convenienti in un determinato momento. Ma la scelta fondamentale cade tra le due soluzioni tipo: leasing finanziario e leasing operativo.

Il leasing finanziario è una forma di finanziamento. Il bene strumentale resta di proprietà alla società di leasing fino al riscatto del bene stesso. La durata del contratto non è inferiore alla durata economica del bene. Sotto il profilo fiscale i canoni di leasing ordinario sono deducibili a condizione che la durata del contratto non sia inferiore ai 2/3 del periodo di ammortamento corrispondente al coefficiente stabilito in relazione all’attività esercitata dall’impresa.

Il leasing operativo è una forma di locazione. Il bene strumentale resta di proprietà alla società di leasing fino alla cessione del bene stesso. La durata del contratto è più  breve della durata economica del bene. Sotto il profilo fiscale i canoni di leasing operativo sono sempre deducibili. Solitamente il canone comprende servizi aggiuntivi: assistenza e manutenzione, copertura assicurativa contro furto e incendio. E' possibile recedere in ogni momento dal contratto, dandone preavviso all'altra parte, attraverso l'estinzione anticipata del contratto, che spesso richiede il pagamento in un'unica soluzione, dei restanti canoni di locazione.

 

Leasing Finanziario

Leasing Operativo

Motivazioni

Finanziamento degli investimenti anche in chiave fiscale e di semplificazione amministrativa.

Disponibilità dei beni strumentali concontratti
legati strettamente al periodo di utilizzo.

Tipologia di beni

Tutti i beni strumentali ammortizzabili, anche fatti realizzare ad hoc per l’utilizzatore. Si tratta quasi esclusivamente di beni nuovi.

Normalmente solo beni standardizzati e ad alta fungibilità. E’ possibile che vengano forniti anche beni usati e ricondizionati.

Manutenzione e servizi di assistenza

Solitamente esclusa; viene prestata dal fornitore in base ad un rapporto diretto con l’utilizzatore.

E’ normalmente compresa nel servizio e il suo costo è inserito nel canone di locazione operativa.

Durata del contratto

Normalmente pari alla vita economica del bene, ma non inferiore a quella minima fiscalmente ammessa.

Copre normalmente solo parte della vita economica del bene, non esistono limiti
minimi di durata.

Opzioni per l’utilizzatore a fine contratto

Riscatto del bene a valore prefissato. Proroga del contratto.

Proroga del contratto; di solito non è prevista per l’utilizzatore la possibilità di acquistare la proprietà del bene.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu